Attività.

  • Progetto “Obiettivo Inclusione”. Avviso 1/2009 “Progetti Sperimentali per l’inclusione sociale di soggetti in condizione di svantaggio” FSE 2007/2013 sviluppato nell’ambito dei distretti socio-sanitari 12, 18, 15, e con la partecipazione del Comune di Nicolosi, vede il Comune di Paterno’ quale soggetto capofila che, in piena coerenza con quanto declinato dal P.O. F.S.E. 2007-2013 — Asse Prioritario III inclusione sociale, si e’ posto come obiettivo generale di intervenire sul fenomeno del disagio economico e sociale promuovendo la formazione delle figure professionali di “addetto alla ristorazione” e di “assistente per l’infanzia”. In fase di attuazione.
  • Progetto “Anticomentore”. Avviso Pubblico 6/2009 per l’Occupabilità nel Settore dell’Artigianato grazie al Recupero e alla valorizzazione degli “Antichi Mestieri”. Il progetto “Anticomentore”, finanziato dalla Regione Sicilia con il P.O. – F.S.E. 2007/2013, e’ stato realizzato dal CEOFOR, Centro per l’Orientamento e la Formazione, ed ha avuto l’obiettivo di tutelare, valorizzare e trasmettere i saperi legati al mondo dell’artigianato.
    Il Progetto ha dato l’opportunità a 16 giovani disoccupati o inoccupati appartenenti all’area del Calatino di inserirsi nel settore dell’artigianato attraverso l’acquisizione di competenze nelle botteghe artigiane presenti nel territorio dietro la guida e la supervisione del Maestro Artigiano/Mentore. Il progetto “Anticomentore” ha voluto fornire quindi un’opportunità ai giovani per un inserimento professionale nel settore dell’artigianato di qualità, in particolare di quello che si occupa di mestieri antichi, a rischio di estinzione, assicurando le competenze teoriche e pratiche necessarie, incluse quelle che possono favorire la creazione di micro-imprese artigiane.

Altre attività progettate:

  • Gli interventi progettati da CEOFOR unitamente ad alcuni istituti scolastici della provincia sono orientati a contrastare la dispersione scolastica come: il progetto “OPPORTUNITY” (ripetuto per due anni scolastici consecutivi: anni 2009/10 e 2010/2011) maturato e condiviso all’interno dell’Osservatorio Integrato d’area di Biancavilla, e’ divenuto un progetto che vede coinvolti l’Amministrazione Comunale, CEOFOR, la S.M.S “L.Sturzo” e l’I.C. “A.Bruno” del comune di Biancavilla.
  • Corso di preparazione agli esami per il conseguimento della patente europea del computer, in convenzione con l’IIS di Palagonia per lavoratori e studenti.

    CEOFOR ha promosso e realizzato:

    -Avviso  20  3°Annualità D.D.G.3348 del 11/06/2015-FORGIO SVILUPPO CT- titolo: Formare per crescere nello sviluppo. CIP:2012SIXXXPAC00/10001/PG/5003/FG/III-614 Piano cofinanziato dal Piano straordinario per il lavoro in Sicilia opportunità giovani – priorità 3 – Formazione Giovani. In fase di rendicontazione nelle sedi di Catania e Messina.

    Il progetto “ANTICOMENTORE”, CIP: 2007.IT.051.PO.003/II/E/F/9.2.1/0242

    finanziato dalla Regione Sicilia – DDG n.3673 del 20 settembre 2010 per un importo pari a € 398.586,42. Avviso N. 6/2009 per l’occupabilità nel settore dell’artigianato grazie al recupero e alla valorizzazione degli “Antichi Mestieri”. L’obiettivo è stato quello di qualificare e promuovere l’inserimento lavorativo di 16 giovani disoccupati /inoccupati e/o in mobilità, di età compresa tra i 18 e 32 anni.

    Il Progetto  ha avuto una durata di 16 mesi e per un totale di 1910 ore. Nello specifico si sono svolte le seguenti azioni:

    • l’Azione “A-Orientamento” h. 20 (finalizzata alla rilevazione di interessi, motivazioni e attitudini verso i mestieri artigiani)
    • l’Azione “B- Formazione in aula” h. 90 (per l’acquisizione delle conoscenze di base nel contesto lavorativo dell’artigianato).
    • l’Azione “C- Tirocinio formativo – fase 1” h. 160 (fase pratica di affiancamento dell’artigiano per la conoscenza di strumenti e materiali necessari alla realizzazione di un prodotto finito).
    • l’Azione D “Ri-Orientamento” h. 16 ( fase di analisi delle criticità riscontrate dagli stagisti/tirocinanti rispetto alle attitudini e alle mansioni svolte).
    • l’Azione E-“tirocinio formativo fase-2” h. 1600 (azione di prosecuzione delle attività presso le botteghe artigiane di Palagonia sotto la guida del mentore).
    • l’Azione F “Valutazione degli apprendimenti e di orientamento all’inserimento

    lavorativo” h. 24 (verifica delle competenze acquisite e del sostegno alla ricerca attiva del lavoro).

    Il progetto si è concluso in data 29/05/2012 e rendicontato il 23/10/2012.

    Il progetto “OBIETTIVO INCLUSIONE ” CIP: 2007.IT.051.PO.003/III/G/F/6.2.1/0019.  Atto di concessione: DDG n°1321 del 28/06/2010, finanziato per un importo di € 1.500.000,00 in ATS con i comuni dei distretti socio-sanitari 12, 15, 18 ed il Comune di Paternò Capofila – Asse Prioritario III inclusione sociale.  E’ stata realizzata  la formazione dei corsi di “Assistente per l’infanzia” e di “ Addetto ai servizi ristorativi”. Il progetto si è concluso in data 29/09/2012 ed è stato rendicontato.

    – Piano formativo “V.O.L.O. – Valorizzare ed Orientare i Lavoratori per la loro Occupabilità” AVM/123/10 nell’ambito dell’ Avviso 2/2010 – Intervento straordinario per la formazione dei lavoratori posti in mobilità nel 2010 da aziende aderenti a Fondimpresa, finalizzata alla loro occupabilità, soggetto capofila Civita srl e partner CEOFOR.

    La formazione ha riguardato i profili di: “Manutentore impianti elettrici e termo-idraulici” e di “Amministratore di stabili e condomini” con competenze che riguardano anche la gestione di strutture di Housing Sociale. Il progetto si è concluso in data 13/03/2014.

    CEOFOR ha realizzato, in rete con altri I.C. e  capofila l’IC. XXV “A. Musco”, il progetto “I Mala–voglia”, approvato dal MIUR, Obiettivo F “Promuovere il successo scolastico, le pari opportunità e l’inclusione scolastica” – Azione 3 “Sviluppo di reti contro la dispersione scolastica e la creazione di prototipi innovativi